Cogliere l’idea…

Era la primavera dell’anno scorso quando a mio zio avevano appena regalato una cornice digitale Philips: il prodotto mi colpì fin da subito, tanto che riuscii a scrivere un articolo sull’inserto Nòva de Il Sole 24 Ore.

Nel bel mezzo di una rasatura mattutina (momento di maggior self-brainstorming oltre a quando vado a letto, mi faccio la doccia e metto il gel) mi venne in mente un nuovo concept: integrare una SIM all’interno del Digital Frame, definendone un’implementazione software e un’offerta di Marketing capaci di adattarsi a diversi target di mercato; dalla visualizzazione passiva delle foto ricevute via MMS da parte dei nipoti, ai servizi per Geek Web 2.0 integrati e gestibili tramite la cornice, in casa da Wi-Fi e fuori da rete UMTS/HSDPA.

In realtà, approfondendo l’analisi di business, mi accorsi che già qualcuno ci aveva pensato nel lontano 2004: Nokia aveva realizzato una cornice digitale con SIM integrata, ma il prodotto non ebbe molto successo. Il motivo? Di sicuro non era colpa del concept. Il perchè? Lo schermo aveva una qualità pessima, non aveva batteria interna e soprattutto le fotocamere digitali e i cellulari non avevano le features tecniche per scattare foto di alta qualità.

Oltre alla qualità delle foto, altri improvements sono la larghezza di banda e le potenzialità del Web 2.0. Tutte caratteristiche che, se attentamente valutate un anno fa, avrebbe dato vita ad un bel oggettino (niente di più che un altro bisogno indotto :-) ).

Peccato che ai tempi la mia idea non venne colta come speravo dalla società per cui lavoravo…e oggi alcuni nuovi colleghi mi hanno informato che Vodafone, a poca distanza dalle mappe concettuali pubblicate da Telecom Italia, a livello Global, Vodafone 520 Photo Frame…almeno posso vantarmi di essere stato sul pezzo un anno fa ;-)

vodafone_digital_frame.gif

9 Comments

  1. Lisa

    Ciao Luca,

    avresti dovuto far fare un bel brevetto sull’idea (anche se non è fattibile) quando un anno e mezzo fa mentre ti facevi la barba ti venne in mente questa idea.

    Un saluto grande,

    Lisa

  2. Ciao Luca,

    io un anno fa avevo pensato di realizzare un prototipo di una cornice digitale dotata di tecnologia Bluetooth, che permettesse l’invio di foto direttamente dal cellulare via Bluetooth. Inoltre, il cellulare con Bluetooth attivo, si sarebbe potuto utilizzare anche come body-tag, ovvero come rilevatore di presenze in prossimità della cornice: immagina che quando ti avvicini la cornice visualizza le tue foto, mentre quando si avvicina un tuo amico vengono visualizzate le sue.

    Marco

    P.S. Se ti interessa, mi puoi contattare attraverso il blog o mail

  3. LDF

    Ciao Marco,
    dal punto di vista hardware esiste già da 1-2 anni un prodotto del genere: è la cornice digitale della Parrot (http://www.parrot.com/it), che incorpora un ricevitore Bluetooth per interagire con i cellulari. Tuttavia, per implementare la tua idea di body-tag, sicuramente interessante, bisogna apportare delle modifiche software.
    Direi che è il caso di parlarne via mail, intanto mi leggerò il tuo blog…

  4. Ciao Luca,
    conosco bene il prodotto della Parrot e non è l’unica a commercializzare una cornice dotata di trasmettitore Bluetooth. In qualità di sviluppatore non credo sarebbe assolutamente un problema apportare le modifiche al software/firmware, ma non credo esista un SDK (io non ne sono a conoscenza) per queste cornici.

    Attendo una tua mail,
    a presto
    Marco

  5. LDF

    No, l’SDK non è assolutamente disponibile. Io intedevo apportare modifiche software ad un prodotto hardware come quello, il che vuol dire realizzare un oggetto completamente nuovo, visto che sul mercato al momento non credo esistano cornici digitali su cui si possa sviluppare (correggimi se sbaglio)…

  6. Esattamente. La situazione è quella che hai descritto tu. Bisognerebbe avere qualche dato in più (o almeno avere a disposizione una cornice di quel tipo, da smontare ;) ) per capire in che modo si potrebbe intervenire sul firmware. Non è escluso che utilizzino un SBC con sistema operativo Linux o Windows embedded (su un SBC, è molto piu probabile vedere Linux): in questo caso non sarebbe troppo complesso apportare modifiche software.

    A presto,
    Marco

  7. LDF

    Sarebbe interessante lavorarci su…
    Ti contatterò presto.

  8. Giuse

    Ciao Luca, la tua idea è davvero interessante e volevo farti una domanda : la tua cornice digitale puo supportare una SIM UMTS..?

  9. LDF

    Ciao Giuseppe,
    come ti dicevo via IM prima, la mia cornice è rimasta solo un concept :-(

Leave a Reply

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn