Bluetooth Advertising

Ieri, dopo tanto tempo da quando ho iniziato a parlarne, ho ricevuto il primo messaggio pubblicitario via Bluetooth.  Per caso avevo il Bluetooth acceso per via del GPS + auricolare e ho ricevuto un messaggio da Coin. Contrariamente a due precedenti casi di ricezione di messaggi BT (uno al mercato e uno all’inbocco di una galleria in autostrada) sospetti e quindi non accettabili, questa volta mi sono fidato. E ho trovato una gif animata relativa alla CoinCard.

coincard.gif

Ottima User Experience (con Nokia N73) e potenzialità future non indifferenti!

5 Comments

  1. Ottimo Luca, sono contento che tu ti sia fidato e abbia ricevuto un contenuto. Spero che in futuro non si debba solo ricevere pubblicità ma anche informazioni utili. Il proximity marketing sicuramente ha grandi potenzialità; sta alle strutture commerciali che lo utilizzano fare in modo che si possano anche inviare contenuti di utilità sociale. Io lo chiamerei proximity utility.

  2. concordo pienamente sul concetto di proximity utility, come già discusso in precedenza su Viadeo – http://www.viadeo.com/questions/repondre/?questionId=002yduutxw3dhhv -.

    Spero si possa discutere meglio il tema nell’incontro che ci sarà a Milano http://www.proximityforum.eu/ita/ cercando di sviscerare tutte quelle che possono essere le applicazioni di questo strumento di marketing ma soprattutto di pubblica utilità.

    Ad ogni modo un’attenta scelta del mittente è davvero fondamentale ai fini di una più alta probabilità di accettazione dei messaggi.

    Sara

  3. Credo che il proximity marketing possa diventare il veicolo sia per l’adwertising del futuro sia per ricevere utili informazioni nei centri urbani.
    >C’è ancora sospetto nell’uso di questa tecnologia. Ma è gratuita, è utile e veloce, è alla portata di tutti gli italiani con minimo 2 cellulari in tasca.
    Il proximity marketing aiuta le aziende a veicolare contenuti sempre più vicini al target di riferimento: anche in corso d’opera della campagna….perchè abbiamo in real time dati statistii quando utilizziamo la piattaforma MOBITOUCH CUBE.
    Waymedia, in italia ma anche all’estro, si presenta con un prodoto unico e in continuo miglioramento per anticipare le tendenze del mercato e difforndere fiucia nella tenolgia Bluetooth.
    http://www.waymedia.it
    Walter Scollato

  4. LDF

    Walter, più che un commento mi sembra uno spot ;-)

  5. Risposta a LDF::::nessun problema LDF… anche se il mio fosse uno spot….le ragioni d’esistenza del proximity marketing per le aziende sono la riduzione dei costi e il NoN sparare ADV nel vuoto ma veicolarlo in tasca alle persone (interessate a ricevere i contenuti): il vero target di riferimento.
    Gli scenari futuri potrebbero portare le pubbliche amministrazioni a far uso del Bluetooth Marketing, e scusa se è poco, tra le mille burocrazie italiane!!!

    http://www.mobitouchcube.com/

Leave a Reply

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn