Financial Decline vs. Social Growth

mib.png

fb.png

Riprendendo il mio post precedente e quello di Luca di qualche giorno fa, ho deciso di confrontare il trend dell’indice MIB e l’andamento degli accessi a Facebook nell’ultimo anno. Anche se, come direbbe un professore di matematica, sto confrontando le “pere con le mele”, e che i due trend non sono legati, mi sembra simpatico vedere come le persone si stiano allontanando dalla finanza (per la paura di perdere altri soldi più che altro ;-) ) e stiano scoprendo la bellezza dell’interagire con gli altri.

Checchè se ne dica in giro nella blogosfera (perdita di tempo, monitoraggio di dati personali, advertising invadente, etc.), Facebook sta permettendo a molte persone di ritrovarsi dopo anni, di organizzare rimpatriate, di vedere come sono invecchiati gli amici (e qualche volta i parenti), di farsi un pò i fatti degli altri e di entrare per la prima volta nel magico mondo del Social Networking e del Web 2.0. In questi giorni di 10 mail al giorno di request&writing-on-wall, di 10 contatti on-line contemporaneamente, ho sentito di persone, che solitamente su Internet usano solo la mail, entrare per curiosità ed essere risucchiate dal vortice. Devo ammettere che dopo un primo periodo in cui mi è sembrato solo una perdita di tempo, da qualche giorno, da quando hanno fatto il primo accesso molti vecchi amici, ho tralasciato LinkedIn e ho perso le mie ultime tre serate su Facebook.

E’ una piattaforma, a mio modo di vedere, non organizzata al meglio, ma probabilmente uno dei suoi punti di forza (oltre alla possibilità di installare applicazioni virali) è ritrovarsi circondato da commenti, foto, feed, etc…insomma sembra di stare in una piazza piena di gente in una sera d’estate…e poi è il primo Social Network in cui ci si chiama per nome e cognome, una sorta di ritorno alla realtà (e qui cito Frangino: “Frangino pensa che di Second Life parlavano tutti e nessuno lo usava. Di FaceBook nessuno ne parla e tutti lo usano!”)!

Leave a Reply

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn