CNN.com Live + Facebook: i numeri della viralità esponenziale

La scorsa settimana, durante l’inaugurazione della nuova Presidenza USA, CNN e Facebook hanno messo in piedi un concept di marketing virale mica da ridere. Sfruttando posizioni predominanti nei rispettivi mercati (informazione e social networking) e l’occasione di un grande evento mondiale (mai così atteso vista la situazione economica internazionale), i due player sono riusciti rispettivamente a diffondere viralmente la propria diretta dell’evento e a promuovere la piattaforma di social networking conosciuta anche tra le fasce di utenza meno avvezze all’uso del PC.

In pratica la chat multi-utente posta di fianco allo streaming video è stata creata utilizzando gli status update di Facebook. Erano presenti due tab di chat: una relativa al proprio Network di contatti e una aperta a tutti gli utenti connessi all’evento. Ciascun aggiornamento inserito da questa finestra veniva aggiornato automaticamente anche su Facebook con link di provenienza che tendeva alla diretta video. In questo modo è stato generato un buzz virale in grado di coinvolgere molti utenti e di generare più di 200.000 status update taggati CNN.com Live!

cnnfacebook.gif

Ecco i numeri diffusi, una volta conclusosi l’evento:

- 1 milione di persone hanno aggiornato il proprio status update di Facebook da CNN.com live
- una media di 4.000 status update al minuto durante la diretta
- 8.500 status update al minuto non appena Obama ha iniziato il suo discorso
- La pagina di Facebook di Obama ha raggiunto più di 4 milioni di fan e più di 500.000 wall post

Questa rientra in quel set di idee che, pur richiendo poche attività, risultano essere geniali. Alla fine è stata necessaria una partnership e l’integrazione con le API di Facebook. Più che altro c’è da chiedersi quale dei due player aveva più potere contrattuale nelle fasi di definizione del partenariato (siete così sicuri che fosse CNN?).

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Participation TV: Livestream colpisce ancora! | I have an iDEa! - [...] evolvere la sua principale piattaforma (l’ex Mogulus) prendendo spunto dall’evento di CNN.com Live di qualche mese fa e integrando ...
  2. Micro-Networks Trends 2009 | Luca De Felice - [...] Slide 33: Partecipazione collettiva (Viralità esponenziale) [...]

Leave a Reply

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn